Congatec AG

Embedded in your success.

[ Computer-on-Module | Single-Board-Computer | Customized Board ]

QSeven – Lo standard COM per applicazioni mobile

Destinato all'uso con i processori embedded ultra mobile della prossima generazione realizzati sfruttando i chip per applicazioni mobile più evoluti, il formato Qseven® rappresenta il complemento ideale di questi processori che abbinano compattezza dimensionale a consumi ridotti. Sfruttando le ridottissime dimensioni dei processori di ultima generazione, il formato Qseven® garantisce alte prestazioni in termini di potenza di elaborazione in un modulo di soli 70 x 70 mm² o 40x70 mm².

 

Massima libertà di scelta

Qseven® consente l’uso di architetture di processore diverse dalla classica x86. Esso supporta le architetture ARM a basso consumo per applicazioni mobili. Gli utilizzatori possono scegliere con la massima libertà i moduli Qseven® da utilizzare senza dover cambiare la scheda carrier.

Applicazioni mobili

Qseven® è uno standard ottimizzato per lo sviluppo di applicazioni di tipo mobile/ultra mobile a basso consumo.

Bassi consumi

Le specifiche di Qseven® prevedono un consumo di potenza massimo pari a 12 W. Esso è stato progettato per poter funzionare a partire da una singola alimentazione di 5 VDC e fornisce tutti i segnali necessari per la gestione della batteria. in questo modo è possibile realizzare soluzioni mobili di dimensioni molto ridotte alimentate da batterie a due celle compatte. 

Connettore

Qseven® non richiede un costoso connettore scheda-scheda. Al contrario, utilizza un connettore MXM-2 a 230 pin con passo di 0,5 mm e dal costo accessibile.

Legacy Free

Qseven® è uno standard “legacy free” focalizzato sulle interfacce seriali ad alta velocità come ad esempio PCI Express® e SATA (Serial ATA). Esso non prevede il supporto di interfacce “legacy” come EIDE e PCI, proponendosi quindi come il supporto ideale per le CPU e i chipset destinati alle applicazioni mobili attuali e future.

Dimensioni compatte

Le dimensioni estremamente contenute del modulo, pari a soli 70 x 70 mm², ne favoriscono l’integrazione in sistemi dove lo spazio rappresenta un elemento critico. Ancora più piccolo, lo standard μQseven con i suoi 40x70mm² è in grado di supportare solamente le CPU ULV (Ultra Low Power).  

Progetti più “sottili”

Rispetto ai formati Basic e Compact di COM Express® e al formato SMARC, Qseven® consente di realizzare alloggiamenti meccanici più sottili.

Il consorzio SGeTe.V.

Le specifiche Qseven® sono state definite e standardizzate da SGeT, un consorzio fondato nel 2012. congatec  riveste in ruolo di primo piano in qualità di membro fondatore, membro del comitato esecutivo e membro del team di sviluppo di Qseven® all’interno di SGeT.

Consorzio:

Le specifiche saranno definite dal consorzio "Standardization Group for Embedded Technologies" SGET:  www.sget.org

Le più recenti specifiche

Rev. 2.1

Qseven Design Guide:

Rev. 2.0

Reference Carrier Boards

Qseven Mini Carrier Board

Qseven Evaluation Reference Carrier Board