Congatec AG

Embedded in your success.

[ Computer-on-Module | Single-Board-Computer | Customized Board ]

Press Releases

22. November 2017

congatec supporta i nuovi processori i.MX8 di NXP sui moduli Qseven e SMARC

Strategie "first-to-market" più efficienti con i nuovi moduli congatec

Deggendorf, Germany, 22 Novembre 2017 * * *  congatec – azienda leader nel settore dei moduli di elaborazione embedded, dei computer su scheda singola e dei servizi EDM (Embedded Design & Manufacturing) –ha annunciato che i propri moduli in formato Qseven e SMARC supporteranno i nuovi processori a 64 bit i.MX8 di NXP. In qualità di membro dell’EAP (Early Access Program) di NXP, congatec introdurrà questi moduli in contemporanea con l’introduzione della nuova famiglia di processori di NXP basati su core Cortex A53/A72 di ARM. In questo modo i clienti OEM potranno implementare nel modo più efficiente possibile le loro strategie “first-to-market” (in modo da acquisire un vantaggio competitivo) in quanto saranno in grado di iniziare il progetto della scheda carrier per la loro applicazione già da ora e sfruttare i moduli congatec “application-ready” basati  su i.MX8 fin dal primo giorno di introduzione sul mercato. Nessuna altra strategia di progetto è in grado di assicurare un time-to-market così breve e una sicurezza così elevata per quel che riguarda lo sviluppo del progetto stesso. I clienti possono in tal modo conseguire importanti vantaggi competitivi per acquisire quote di mercato consistenti.

 

I nuovi moduli nei formati QSeven e SMARC equipaggiati con i processori i.MX8 di NXP operanti in modalità real time, possono essere utilizzati in una vasta gamma di applicazioni industriali, stazionarie e a bordo veicolo: i nuovi processori integrano fino a quattro core e unità grafiche ad alte prestazioni che permettono di gestire fino a quattro display indipendenti a fronte di consumi molto ridotti. Poiché i moduli sono stati progettati per operare nell’intervallo di temperatura esteso, compreso tra -40 e +85 °C, possono anche essere impiegati nei sistemi per la gestione di flotte di veicoli commerciali o per applicazioni di infotainment sui mezzi di trasporto (ad esempio bus e treni) oltre che nei veicoli elettrici e autonomi di nuova generazione. La diffusione di queste nuove piattaforme è altresì favorita dall’adozione su vasta scala delle architetture ARM nel mercato dell’elettronica di consumo, che contribuisce a rafforzarne ulteriormente il predominio nel segmento delle tecnologie di elaborazione embedded caratterizzate da bassi e bassissimi (ULP – Ultra Low Power) consumi.

 

“Stiamo assistendo a un consistente incremento della domanda di architetture ARM in tutte le applicazioni embedded a basso consumo – ha sottolineato Martin Danzer, Direttore per le attvità di Product Management di congatec.- e ci troviamo nella condizione ideale per soddisfare tale richiesta con i nostri moduli nei formati QSeven e SMARC. Grazie al supporto hardware per la virtualizzazione dei core della GPU e della CPU e all’accelerazione hardware delle operazioni di riconoscimento del parlato e delle immagini, è possibile concepire tipologie di applicazioni completamente nuove che sfruttano concetti innovativi per quel che riguarda il controllo dell’accesso e l’interfaccia utente, rendendo l’utilizzo dell’architettura ARM embedded sempre più semplice, conveniente e versatile”.

 

“I moduli COM basati sui processori i.MX8 nel fattori di forma Qseven e SMARC – ha spiegato Steve Owen, Executive Vice President Global Sales di NXP – consentono agli sviluppatori di implementare i loro progetti minimizzando sia il time-to-market sia i costi di NRE. Grazie a questi moduli i progettisti possono ridurre in misura compresa tra il 50 e il 90% tempi e oneri di NRE rispetto a un’implementazione full custom. Questo approccio di natura modulare è ideale per la produzione industriale in quanto semplifica in modo significativo l’utilizzo delle tecnologie ARM. In questo modo la nostra tecnologia i.MX potrà entrare in nuovi segmenti di mercato dove tradizionalmente viene impiegata l’architettura x86. Fornitori di soluzioni come congatec, in grado di offrire anche servizi di progettazione embedded e di produzione, rappresentano il punto di partenza ideale per progetti full-custom dove sono previsti volumi di produzione elevati”.

 

Oltre ai moduli, congatec mette a disposizione numerosi servizi grazie ai quali i progettisti possono concentrarsi esclusivamente sullo sviluppo delle nuove caratteristiche dei loro prodotti. L’offerta di congatec spazia dagli starter kit ai servizi EDM ed è in grado di soddisfare qualsiasi esigenza dell’utilizzatore. Con il supporto personalizzato di congatec durante la fase di integrazione, gli OEM possono disporre di un servizio qualificato che li segua dall’ingegnerizzazione dei requisiti alla produzione in serie. I primi moduli congatec con i relativi starter kit saranno presentati a Norimberga durante Embedded Word 2018. I clienti possono ordinare gli starter kit con i moduli Qseven basati sui processori i.MX6 di NXP che consentono loro il passaggio alla nuova piattaforme a 64 bit nel momento in cui verranno introdotti i nuovi moduli. I primi lotti saranno disponibili in numero limitato e gli OEM interessati dovrebbero registrarsi ora per aderire all’EAP (Early Access Program) i.MX8 di congatec.